Articoli (0)

LA BUONA ALIMENTAZIONE IN GRAVIDANZA

La credenza popolare ci insegna che dal momento in cui inizia una gravidanza, dobbiamo mangiare “per due”: in realtà questo luogo comune è errato!

 

Bisogna porre attenzione alle quantità, alla qualità e alla distribuzione dei pasti durante la giornata. L’alimentazione raccomandata durante la gravidanza, infatti, non si discosta molto da quella di una persona adulta e sana, a parte qualche piccolo accorgimento. Si deve seguire una dieta varia, fare 4 o 5 pasti al giorno, aumentare il consumo di alimenti ricchi di ferro e calcio, verdure e frutta, non eccedere con zuccheri, caffè, tè e sale. Un elevato consumo di quest’ultimo, infatti, può aumentare il rischio di malattie cardiovascolari e ipertensione.

 

Devono inoltre essere eliminate le bevande alcoliche. L’alcol riesce velocemente a giungere nel sangue del feto senza però poter essere metabolizzato, a causa della mancanza degli enzimi specifici, questo produce un accumulo nel sistema nervoso del bambino, portando a gravi danni. Un alimento importante per lo sviluppo del feto perché ricco di omega 3 è il pesce, ma anche in questo caso deve essere prestata attenzione in quanto potrebbe essere anche una fonte di mercurio. Quindi è consigliabile non assumerne più di due volte a settimana, preferendo pesci di piccola taglia (sogliola, merluzzo, nasello, salmone, trota ecc).

 

Durante la gravidanza è importante prestare attenzione alle norme igieniche, escludendo così possibili infezioni pericolose per il feto e per la mamma (come toxoplasmosi, salmonellosi ecc). Fondamentale quindi è lavare bene frutta e verdura, lavarsi bene le mani prima e dopo aver toccato gli alimenti crudi, mantenere separati i cibi crudi da quelli cotti, non consumare uova, carne o molluschi crudi, e refrigerare subito gli alimenti cotti che non vengono mangiati al momento. Ovviamente durante la gravidanza la donna tenderà ad avere un aumento fisiologico del peso, importante per la salute della mamma e del bambino è però evitare il sovrappeso, in quanto favorirebbe l’insorgenza di complicazioni come il diabete gestazionale.

 

Non da ultimo, un nutriente essenziale, da integrare anche prima dell’inizio della gravidanza, è l’acido folico (o folato), una vitamina utilizzata dal nostro organismo per la riproduzione delle cellule, utile quindi per la crescita dei tessuti e degli organi del feto. Il Folato si trova nella frutta e nella verdura (come piselli, broccoli, ceci, succo d’arancia, ecc), ma purtroppo tramite l’alimentazione non si è in grado di fornire un’adeguata quantità di questa vitamina, in più il nostro organismo non è in grado di immagazzinarlo. Questo piccolo problema può essere risolto grazie all’uso di integratori che contengono Acido Folico, con dosaggio di almeno 400 mcg al giorno, da assumere da almeno un mese prima del concepimento, fino a tutto il primo trimestre di gravidanza. In questo modo verrà ridotto il rischio di difetti congeniti, come malformazioni del sistema nervoso, anomalie alla colonna vertebrale, rischio di basso peso alla nascita ecc.

 

Esempi di integratori che contengono Acido Folico e altri componenti essenziali prima e durante la gravidanza (come Calcio e Ferro) sono:
 NatalBen Prima

NatalBen Supra e

Multicentrum Mamma DHA,

 

disponibili da noi in farmacia o nello shop online.

 

 

 

 

ISCRIVITI E RISPARMIA 5€

Iscriversi alla nostra NEWSLETTER
offre un mondo di vantaggi:
resta informato sulle novità del settore, approfitta delle promozioni senza perdere un'occasione e ricevi subito un buono sconto di 5 Euro!
(Valido per acquisti superiori a 60€) 
Approfittane ora!
 

QUALITA’ GIOTTI

Quaranta anni di esperienza

 

ACQUISTI SICURI

Solo prodotti originali

 

SERVIZIO ORDINA E RITIRA

Direttamente in Farmacia

 

ASSISTENZA WHATSAPP

334.6721835 / 9-13, 16-20